lunedì 25 luglio 2011

Il Ministro Mattioli confida nella nostra pazienza.

Oramai è certo l'incendio verificatosi alla stazione Tiburtina a Roma,  oltre ai  seri danni causati alla rete ferroviaria,  provocherà per molti giorni disagi consistenti alla circolazione dei treni in tutto il territorio nazionale. Ancora incerte le cause, anche se qualcuno avanza  l'ipotesi di furti di rame continuati nel tempo. Pare che tanti cavi rubati giorno dopo giorno, alla lunga finiscano per mandare in tilt qualsiasi centrale operativa scatenando un corto circuito come quello verificatosi alla Tiburtina. I danni in ogni caso sono ingentissimi e la situazione, che appare molto seria, genererà di certo pesanti disservizi, non solo a Roma o nel Lazio, ma proprio per l'inadeguatezza della nostra rete ferroviaria, in tutta Italia. Ecco perchè il Ministro Matteoli si affida alla pazienza dei cittadini che utilizzeranno il treno nei prossimi giorni. Quando tutte le altre virtù vengono meno, purtroppo non ne restano molte oltre la pazienza, l'assuefazione e la sopportazione. Mai una volta purtroppo che i cittadini si possano affidare alla competenza, alla preparazione, alla prontezza o alla lungimiranza dei nostri governanti.

Nessun commento: