martedì 24 agosto 2010

Bossi : Berlusconi tentenna e Casini è uno str....

l Premier? «È uno che tentenna troppo ma io lo farò smettere di tentennare». 
Bocchino? «Quando parla Bocchino e come se non parlasse nessuno».
E invece Casini? 
Casini «È uno stronzo». 
E' Umberto Bossi che parla e apre di fatto la sua campagna elettorale in questo scorcio di estate che si avvia a conclusione.
Il vero fatto è che nella tenaglia di Bossi si trova ora Berlusconi, non più certo che, qualora si arrivasse alle elezioni, la sua sarebbe una vittoria. La vittoria certa sembra andare solo alla Lega che perderebbe solo un 1 per cento.
I sondaggi infatti lasciano dubbioso il Pdl che rischia di pagare gli scandali che lo vedono coinvolto ad ogni piè sospinto, senza mostrare alcuna intenzione di affrontare davvero la questione morale.
Unico programma certo del premier quello di salvare se stesso con il processo breve.
E mentre il popolo leghista ha di chè sorridere e ritorna ad invocare la secessione, Casini parla di un Bossi "noto trafficante di banche e quote latte".
E' ancora incerto se Berlusconi riuscirà ad uscire dalla tenaglia in cui si trova stretto, se però potrà ancora una volta andargli bene, di certo non andrà molto bene al paese.
Basta guardarsi un po' attorno , in questo scorcio d'estate che stà finendo....

Nessun commento: