venerdì 7 maggio 2010

Moody's lancia l'allarme: il rischio contagio esteso all'Europa.

Dice Moody's che "le banche in Grecia, Portogallo e Italia soffrono per colpa delle pressioni che stanno subendo i loro Stati, mentre le banche di Spagna, Irlanda e Gran Bretagna soffrono invece per problemi propri, che si sono però estesi agli Stati che le hanno salvate".
Per Moody's, in sostanza, anche se con qualche sfumature diverse, la Grecia non è più sola, visto che il contagio rischia di estendersi a mezza Europa e le banche di Portogallo, Spagna, Irlanda, Gran Bretagna e Italia potrebbero soffrire, seppure con probabilità differenti, lo stesso contagio che hanno subìto le banche greche.
Già , le analisi di Moody's , non vanno mai prese sottogamba, sopratutto quando sono in negativo, prima o poi finiranno per influenzare i mercati.
Che poi siano sempre infallibili i suoi giudizi è tutto da dimostrare, visto che Moody's , come ricorda giustamente Prodi, aveva anche detto  che Lehman Brothers meritava dieci e lode, si proprio dieci e lode.

Nessun commento: