mercoledì 7 aprile 2010

Le colpe di Laura Ravetto e di chi l'ha fatta sottosegretario.

Ieri sera a Ballarò ha fatto la sua comparsa, anzi , la sua comparsata, l'Onorevole Laura Ravetto, sottosegretario di Stato di fresca nomina.
Certo apparire in televisione non a tutti si addice, sopratutto se si è anche poco fotogenici.
Peggio ancora se oltre a questo non si riesce nemmeno ad essere simpatici, dotati di humor, gradevoli e neanche tanto preparati.
Ancora peggio poi quando si vuole essere saccenti, contestare malamente , persino i dati dell'Istat e dire che le tasse sono cresciute, solo per difendere il proprio schieramento.
Se si possiedono tutti questi difetti ed in più ci si mostra anche ridicoli allora si può ambire ad essere sottosegretario di stato come Laura Ravetto.
Ma visto che un qualche merito forse la nostra Laura lo dovrà pur avere a me è parso di coglierlo quando ha dichiarato serafica e serissima che, mostrare uno Yacht  di Lusso a Ballarò e dichiarare che questo natante , per portare i suoi proprietari a farsi una scampagnata ad Ischia, consuma circa 10.000 euro di combustibile (come circa 8 stipendi di un lavoratore medio italiano) è un invito "scorretto", da parte di Floris, "all'odio di classe" ed alla ribellione sociale", allora ho capito tutto.
In fondo la Ravetto ha la stessa testa di Berlusconi, la stessa concezione del mondo , nonchè della televisione; per loro la tv deve mostrare solo cose convenienti, piacevoli, utili alla propaganda del loro partito, non il paese reale con i suoi sprechi e le sue povertà, ma solo un'Italia immaginaria, quella dei sogni, quella irreale.
La Ravetto non ha colpe, poveretta, lei rappresenta in fondo solo una disgrazia in più per gli italiani, la colpa è sempre sua , è quella di chi l'ha fatta sottosegretario ,  sicuramente Berlusconi.

23 commenti:

Anonimo ha detto...

Ancora ne dovrà passare acqua sotto i ponti prima che gli italiani si sveglino. Purtroppo quando avverrà lo sfascio sarà compiuto: dovremo ancora una volta rimboccarci le mani e pagare per gli altri

Anonimo ha detto...

Povera Italia! Dopo le ultime elezione ci meritiamo proprio di essere sgovernati da questa sottosegretario. Che pena!!!

Anonimo ha detto...

Povera Ravetto, ma da che parte arriva, è possibile nominare sottosegretario un'incapace presuntuosa?

Anonimo ha detto...

In questo caso il buon Fede avrebbe detto "Che figura di merda"

Anonimo ha detto...

Siamo caduti in basso . Per fortuna non ho votato. Fede direbbe "Che figura di merda"

Padanio di Patania ha detto...

Gli italiani ormai sono in uno stato soporifero niente più stupori ne impennate di rabbia non c'è più limite , spesso mi domando ma com'è possibile cos'è accaduto per far si che , personaggi come Berlusconi , Bossi e Calderoli "grandi esperti costituzionalisti" , "uomini illuminati", ovviamnete si fa per dire faranno le riforme costituzionali, si lo so mi direte che si sono portati l'esperto massimo , il Renzo Bossi il pluribocciato la cui intelligenza ha fatto colpo sul popolo leghista tanto da supervotarlo è proprio vero tale padre tale figlio

Anonimo ha detto...

Ho visto anch'io Ballarò e ne ho tratto il medesimo convincimento di livore e supponenza da parte della signora o signorina Ravetto. Il dato reale, però, è che la maggioranza di chi è andato a votare ha premiato la compagine al governo, per cui dovremo abituarci a sortite di questo tipo. Questa sinistra, sommersa da continui scandali, ha avuto solo la capacità di portare al lumicino la credibilità di cui godeva da parte delle persone perbene, che hanno creduto per anni che da questa parte ci fosse pulizia ed onestà.
Per cui oggi non ha senso prendersela con gli altri, ma solo con la classe dirigente, ormai incapace e non più credibile di un messaggio di speranza.
Vengo periodicamente a Bologna da dieci anni e sono convinto che alle prossime elezioni amministrative la lega governerà a Palazzo d'Accursio, se non altro perché sarà garante, fra l'altro, di quella vivibilità e pulizia di cui si sente fortemente il bisogno.

Anonimo ha detto...

...ma fate il piacere, magari vi sarà simpatica quella "scienziata" della Serracchiani.... o quella acida spocchiosa della con...Cita De Gregorio, che sulla ricostruzione de L'Aquila ha sparato solo cavolate prive di un qualsiasi senso logico e di attinenza con la realtà dei fatti.
Guardate a casa vostra, prima di criticare gli altri...

Giuseppe ha detto...

ma il momento clou della serata di ieri a ballarò è stato quando Rivetto contestando i dati citati da Floris (fonte ISTAT, ripeto ISTAT) ha detto testualmente: "non sono i dati che risultano a me", mettendo in grandissimo imbarazzo perfino il suo compagno di partito Maurizio Lupi.
Ahahahahahahahahahahahaha..........

ALESSANDRO POLCRI ha detto...

come spiegate, allora questa impennata di turismo a Pasqua e Pasquetta ... da me non ho trovato neanche un ristorante libero per poter mangiare in santa pace con la mia famiglia .. ma se nn si hanno i soldi .. perchè l'italia è piena di macchinoni, per nn dell'uso del cellulare ... e addirittura patria dei centri di bellezza ... da dove escono tutti sti soldi?

Anonimo ha detto...

Chi ha detto che l'Italia è un popolo di pecoroni l'ha proprio azzeccata. Ma è mai possibile che in una situazione di sfascio su tutti i fronti, si continua a dare credito a questi vampiri politicanti,che stanno divorando il Paese.A quando le vere riforme? Come dimezzare il costo della politica, e i privilegi dei parlamentari ecc. ecc.?taliani! SVEGLIA! E voi Padani che mi dite del grande allievo politico del BOSSI junior? Siete solo degli allocchi.

Anonimo ha detto...

Una faccia come quella raramente si vede non sorrideva mai, una mascella 'importante', anche se è una bella donna,peccato sia del PDL

Anonimo ha detto...

mai vista una persona così antipatica, scostante, arrogante presuntuosa di questa!

marypoppins ha detto...

La Ravetto, che non avevo avuto il dispiacere di conoscere prima, si è dimostrata nella puntata di ieri di ballarò, una persona poco incline all'humor, molto presuntuosa e piena di se, ma dava idea di fare solo aria fritta e nulla più. I suoi interventi erano semplicemente pietosi!

Anonimo ha detto...

Le "tipe" che stanno al governo (Gelmini, Carfagna..), mica devono essere capaci di qualcosa di buono per il Paese! Ciò che conta è che agli occhi del "capo" siano delle belle figliuole! Il resto non conta niente.
Per la Ravetto (che ha cominciato a fare l'antipatica già durante l'intro di Crozza) non vale di certo un discorso diverso. E' solo un gran pezzo di gnocca...e tanto basta.
Perchè l'italiota medio è tanto bravo a sparare scemenze qualunquiste sui politici "tutti eguali e tutti ladri", poi, però, se il ladro peggiore di tutti si circonda di belle tipe (di esperinze e capacità nulle) le otato a cascata. E' quello che ci meritiamo, dopo tutto.
Saverio da CZ

Francesco ha detto...

.....ma la Rapetto non è soltanto poco fotogenica è semplicemente ACIDA!

Anonimo ha detto...

Peccato che non abbiano fatto vedere la barca di D'Alema a Ballarò.... magari la Ravetto avrebbe taciuto. niente da dire sulla lettura del terremoto a l'aquila della De Gregorio!?..di chi è la colpa della sua promozione a direttore de L'Unità, un innocuo giornale di partito(?!)che dice solo la verità dei fatti, senza nessun pregiudizio...

Anonimo ha detto...

l'unico commento è chela Ravetto sta li perchè è la sotto-segretariaria di berlusconi

Anonimo ha detto...

l'unico commento è che la Ravetto sta li perchè è la sotto-posta di berlusconi che per non essere contraddetto sceglie sempre le ... migliori!!!

Anonimo ha detto...

l'unico commento è che la Ravetto sta li perchè è la sotto-posta di berlusconi che per non essere contraddetto sceglie sempre le ... migliori!!!
Questo è un commento intelligente.

Lorenzo ha detto...

Sarà anche una gran cavallona, ma pareva avere un po' di sabbia nella fica. "Crozza non mi fa ridere, sono più informata dell'Istat, e sono preparatissima in tuttissimo perchè sono bionda ed ho un bel mascellone"

Anonimo ha detto...

“In questo paese oramai si deve ridere per forza quando Crozza parla? Se la Ravetto è bella o meno non è cosa che riguarda nè crozza ne gli italiani. Evidentemente le donne si difendono solo se sono di sinistra.A quanto pare in senso generale è politicamente corretto farsi prendere per i fondelli da Crozza, pena l’esclusione sociale. Ravetto gli ha detto in faccia una cosa che un capocomico non vorrebbe mai sentirsi dire ovvero : “non mi fa ridere” .I quanto economia, andate a guardare il lavoro della Ravetto in commissione bilancio .
Vada avanti così Ravetto abbiamo bisognodi persone che hanno il coraggio di giocare a viso aperto.”

A. Trapani ha detto...

Vada avanti Rametto, la aspetto dietro l'angolo.
/**