lunedì 22 marzo 2010

caso Cucchi; secondo qualcuno si è "lasciato morire"....


Secondo la commissione parlamentare di inchiesta , Cucchi , Il ragazzo romano morto il 22 ottobre all'ospedale Pertini di Roma dopo una settimana di agonia, morì ,"materialmente", per disidratazione e per una eccessiva perdita di peso: 10 chili in sei giorni.
In pratica , pur riconoscendo le percosse , la commissione stabilisce che Stefano si è "lasciato morire".
La storia è piena,  se si rifflette bene , di gente che si "è lasciata morire" dopo aver subito torture di ogni genere.
In fondo anche Cristo , per una qualche commissione d'inchiesta,  potrebbe essere morto per disidatazione o essersi semplicemente  "lasciato morire".

Nessun commento: