venerdì 26 febbraio 2010

Disinformazione di regime, il Tg1 per ben due volte assolve Mills.

L'edizione delle 13,30 del principale telegiornale italiano spaccia per ben due volte come "assoluzione" l'avvenuta prescrizione del reato di corruzione di cui si è reso colpevole l'avvocato Mills".
Lapsus ? errore umano ?
Niente di tutto questo, ancora una volta sistematica disinformazione di regime, pessimo giornalismo, ruffianesca piaggeria di  asserviti  ai potenti di turno, e tanta malafede.
E sì che non sarebbe stato, nè difficile, nè troppo lungo o complicato , dire la semplice verità , e cioè che la Corte di Cassazione riconosce che il reato è stato commesso ma è caduto in prescizione, per cui non ci sarà alcuna condanna nè per Mills nè per Berlusconi.
Quello che manca sempre  in fondo ,  è solo un briciolo di onestà intellettuale e lo strano è che di questo se ne accusino sempre gli altri.
 

1 commento:

storico ha detto...

Berlusconi dice di essere innocente e di non conoscere MIlls? Allora rinunci alla prescrizione e si faccia processare

Mills: per la Cassazione reato prescritto ma consumato. Una sentenza agrodolce per un Cavaliere al bivio