sabato 27 febbraio 2010

Berlusconi fa più male alla giustizia della criminalità.

E' utile oramai riconoscerlo, senza reticenze e senza più alcun dubbio, i continui e ripetuti attacchi del Presidente del Consiglio alle istituzioni in generale, ed alla magistratura in particolare, fanno più male, alla democrazia ed alla giustizia, della stessa criminalità.

2 commenti:

celestino ferraro ha detto...

A me pare che sia la giustizia a far male a Berlusconi più della mafia che dalla Sicilia lo perseguitò e minacciò fino nei familiari più cari (fgli piccolini) costreti a fuggire all'estero per non cadere nelle mani di quegli sciacalli-
Siate più veritieri e smettetela con questo stereotipo di Berlusconi peggiore di quello che non è.

ivan ha detto...

a me pare che il cavaliere abbia u concetto strano della giustizia e dei giudici, ma non solo pare abbia anche una strana idea sulle regole democratiche e sulla divisione dei poteri. la forma di governo a lui più vicina è la monarchia, tra l'altro quella assoluta.