venerdì 14 agosto 2009

Bossi insiste con le gabbie salariali, La Russa le dichiara "frutto del sole d'agosto". Mi sa che ha ragione Gad Lerner a parlare però di gabbie di matti.

E' pensare che è anche un Bossi sereno e  mentalmente disteso e riposato quello che a Ponte di Legno , sua residenza estiva,  si lascia andare a dire che è convinto che " prima della fine dell’estate si debbano incontrare i sindacati per discutere delle gabbie salariali".
Eccole quindi ritornare nuovamente alla ribalta le famose gabbie salariali, prima invocate e condivise, poi  smentite e rigettate da Berlusconi, che al contrario sostiene non solo di non condividere il problema , ma proprio di non averne mai neanche parlato.
E se deve smentire Ignazio La Russa mentre afferma che "parlare ora di gabbie salariali dipende dal sole di agosto" , visto che , abitando vicino a Ponte di Legno, so per certo che il clima odierno è nuvoloso; mi convinco sempre più che l'unico ad aver colto davvero nel segno sia stato Gad Lerner che, proprio pochi giorni fa, sosteneva sul suo blog  che qui le uniche gabbie possibili  non sono quelle salariali, ma solo quelle dei matti.