mercoledì 1 luglio 2009

Sarà anche un Bergamasco che lavora come un toro, ma Roberto Micheletti è sempre un golpista.

Dicono che il nuovo Presidente delll' Honduras sia un bergamasco che "lavora come un toro, duro, determinato e senza troppi scrupoli". E su questo non abbiamo dubbi.
Appartiene certo anche lui a quella commovente, poetica e sofferente parte d'Italia che se ne andò a cercare fortuna nel­le Americhe e pare che la sua famiglia sia riuscita nell'impresa.
Rober­to Micheletti, 65 anni, il nuovo presi­dente dell’Honduras, che nes­suno ha ancora riconosciuto e che pare susciti simpatie solo nel nostro paese, potrà essere di origine italiano e "bergamasco", potrà per tanti aspetti avere alle sue spalle una vita interessante e commovente, ma non dimentichiamolo è pur sempre un golpista , anzi "l’ultimo gol­pista", che ancora non ha capito che nemmeno gli U.S.A , con Obama Presidente , lo tollereranno o lo lasceranno tacitamente fare.

3 commenti:

salvatore ore ha detto...

Roberto Micheletti è solo un fascista di merda che dato le sue origini, se abitasse in Italia, sarebbe un leghista di merda.

Anonimo ha detto...

salvatore che gli piace tutte l'ore!!!

Anonimo ha detto...

Caspita Salvatore, ma quanto cose sai.........
.
Manuel