venerdì 19 giugno 2009

Feste e ragazze; Berlusconi chiarisca al paese, agli avversari come ai suoi sostenitori.

1 commento:

Giovanni Greco ha detto...

Non è accettabile lasciar governare un uomo prima che risolva le sue disavventure personali, anche perché diventa ricattabile da questo o da quest’altro, in qualsiasi altro paese al mondo e per molto meno, leader politici si sono dimessi per definire pubblicamente vicende personali poco chiare che li toccavano da vicino. In Italia questo non può accadere. Perché?