mercoledì 30 aprile 2008

Tre bimbi subivano abusi e la madre partecipava.

E' una storia di estrema periferia, di estremo degrado, che lascia sgomenti, senza parole, annichiliti.
Ma è anche rabbia profonda che ti prende, un pugno nello stomaco improvviso, un disagio incontenibile.
Una donna palermitana avrebbe costretto i 3 figli a patire violenze da parte di alcuni adulti.
Quattro sono state le persone arrestate a Palermo, compreso la madre, nel quartiere di Ballarò.
Tre bambini, di età inferiore a 10 anni, subivano abusi sessuali durante festini pedofili realizzati con la partecipazione della madre.
Gli arresti avvengono dopo una segnalazione degli assistenti di una casa famiglia dove era ospite una delle bambine vittime degli abusi, che aveva deciso di raccontare il suo dramma agli operatori.
Secondo le prime ricostruzioni, la madre avrebbe condotto i tre figli in casa di due coniugi poco più che ventenni, dove si sarebbero svolti i giochi erotici spesso "aiutati" dall'uso di hashish consumata davanti ai tre bambini, che in alcuni casi avrebbero anche fumato delle "canne".
Come si vede una orribile storia di soprusi e sofferenze a cui le Forze dell' Ordine hanno finalmente posto fine.

1 commento:

Franca ha detto...

La mia "ricetta" nei confronti dei pedofili ormai è nota per cui non sto a ripeterla...