giovedì 6 marzo 2008

Vietato morire

Voglio andare a vivere a Sarpourenx, non perchè mi piaccia particolarmente il paese, anzi non l'ho mai neanche visto. Il problema è che lì, so per certo che si può godere di un privilegio unico, che neanche Berlusconi, con la sua facilità alle promesse, potrà mai assicurarmi.
Per legge a Sarpourenx non si può morire, è semplicemente vietato.
Il sindaco del paese infatti ha ordinato che nessuno dei 260 abitanti potrà permettersi il lusso di morire sul territorio comunale, a meno che non si disponga già di un loculo al cimitero.
Cosi recita l'ordinanza emessa dal primo cittadino Gerard Lalanne.
Io naturalmente mi guarderò bene dal comperarmi un loculo appena mi sarò trasferito.

2 commenti:

carl8 ha detto...

Ohibò....vuoi vedere che hanno scoperto l'elisir di lunga vita e non vogliono pubblicizzarlo a chicchessia?
Comunque rimane sempre na' gran cavolata...
Ciao

Franca ha detto...

Ordinanza per lo meno singolare...
Credo che anche se si muore fuori Comune, poi si debba ritornare, come dire, a casa...
Dite al Sindaco di quel paese che potrebbe, anzi dovrebbe, costruire nuovi loculi...