domenica 9 marzo 2008

Ha vinto Zapatero "ma anche" la sinistra.

Ha vinto Zapatero. Il Premier uscente governerà per altri quattro anni la Spagna.
Purtroppo però ancora una volta le elezioni Spagnole si sono svolte nel sangue.
Come osserva El País, nelle elezioni in Spagna "ancora una volta come quattro anni è la pistola contro il voto, l’irrazionalità violenta contro la razionalità della meditazione cittadina".
Sembra una maledizione: ieri fu l’Islam radicale a colpire, oggi è stata l’Eta a uccidere un ex consigliere comunale, il socialista basco Isaias Carrasco.
L'attentato sembrava fatto apposta per penalizzare ed ostacolare la svolta politica e culturale impressa da Zapatero al paese.
Zapatero dimostra invece all'Europa che si può governare e far crescere un paese da sinistra, con programmi di sinistra, ma anche con grandi sogni, con grandi aspettative e grandi progetti.
Il premier è l'uomo che ha ridato fiducia al popolo spagnolo consegnandogli un progetto politico fatto di riformismo e di progresso civile e sociale.
Per molti versi Zapatero ricorda Obama, stesso taglio, ugualmente giovane, simili progetti, stessa capacità di sognare il nuovo e di infondere fiducia nella gente.
Come Obama, anche Zapatero si è fatto molti nemici, sopratutto tra l'establishment.
Zapatero è infatti l'uomo politico spagnolo più inviso alla gerarchia cattolica che si ricordi, a causa del forte contenuto laico dei suoi programmi.
Questo nonostante poi abbia fatto importanti concessioni economiche alla chiesa.
Ha voluto forse salvare l'"anima" di uno Stato laico ingrassando il "corpo" della chiesa, dimostrando così di conoscere tutte le debolezze dei suoi avversari.
Zapatero in pratica ha cambiato il volto della Spagna rendendola un paese moderno. Così sono convinto riuscirà a fare Obama se alla fine diventerà Presidente degli Stati Uniti.
Saprà Veltroni, l'uomo politico Italiano più vicino a questa immagine di Zapatero, raccogliere utili ed importanti insegnamenti ?
Sapranno gli italiani apprezzare e credere ancora nei sogni o preferiranno chiudersi a "riccio" nella difesa della loro d'orata "agonia" ?
La Spagna ha ampiamente dimostrato di saper reagire con forza e coraggio anche nei suoi momenti più difficili, ha dimostrato inoltre di credere nello sviluppo e nel progresso.
Riuscirà in questo difficile compito anche questa sempre più vecchia ed assonnata Italia ?. Io sinceramente lo spero.

6 commenti:

rigitans ha detto...

il partito socialista è un partito laico come pure i democrats di obama. il pd non può vantare la stessa fermezza. comunque sia veltroni ha imparato una sola lezione di questi giorni:"francia o spagna...purchè se magna"...

Liby ha detto...

Ciao ;-)

... speriamo che questo vento che spinge a sx proveniente dalla Spagna, ed anche dalle comunali Francesi, abbia dei riflessi positivi sull'emacipazione politica del popolo italiano .. ho i miei dubbi, purtroppo, mi sà tanto che qui da noi il potere clientelare sia ancora troppo forte per essere spazzato via .. vedrai, caro Ivan, ... l'esempio lampante verrà dal numero di voti che prenderanno i vari Cuffaro, Dell'Utri e via dicendo .. a buon intenditor poche parole ;-)

Liby

Gabriele ha detto...

Veltroni, col suo carrozzone di clericali, è quanto di più lontano da Zapatero si possa immaginare. È uno - tanto per dire - che in un'intervista a El Pais dichiara di non essere di sinistra, ma "riformista". (Attenzione: in Spagna una legislatura dura 4 anni, non 5).

Franca ha detto...

Zapatero nella "cattolicissima Spagna" ha fatto leggi in materia di diritti civili che noi non ci possiamo neanche sognare.
E non sarà certo il Pd della Binetti che ci può far sperare in tal senso!

Paco ha detto...

Purtroppo il peso della Chiesa nelle decision politiche in Italia determina alquanto la mancanza di spinta di cui l'Italia ha tanto bisogno. Naturalmente, la Chiesa non e' la sola colpevole dell'impasse italiano. Ad ogni modo, gli italiani siete gente molto in gamba e di sicuro che tirate avanti ciononostante l'apatia e la mancanza di determinazione del ceto politico. Saluti, Paco

max ha detto...

ciao, scusate l'intrusione, forse siete interessati a questa iniziativa di sinistra:
http://it.youtube.com/watch?v=__h_t3ms3wM

una bella iniziativa che rischia di essere rovinata da un gruppetto di teorici del complotto.

passaparola